6.1.21

Matrimonio: come risparmiare con il fai da te - parte #5

Ed ecco la quinta e ultima parte delle cose che potete fare da sole al vostro matrimonio.

Clicca su prima parteseconda parte, terza parte e quarta parte per leggere altre idee fai-da-te. 

8-  GUESTBOOK

Questo angolino non è essenziale in un matrimonio ma ho scoperto che molti lo fanno e l'idea mi è piaciuta subito anche perché possedevo già il seguente materiale:
- la macchina fotografica Instax 
- le pellicole per la ricarica
- le penne
- le pile di scorta per la macchina fotografica

Ho comprato perciò solo la piccola cornice bianca al prezzo di 10 euro dove ho inserito un messaggio stampato al computer "scatta una foto, mettila nel guestbook e lascia un messaggio", il libretto guestbook e gli angolini adesivi per "bloccare" le foto nel guestbook.



L'idea è piaciuta molto 
perché molti hanno scattato le foto e hanno lasciato un messaggio sotto. E' stato bello leggerlo a matrimonio finito.


Avevo portato 90 pellicole al matrimonio (gli invitati erano circa una sessantina) e sul guestbook ho trovato solo 20 foto. 

Me ne sono rimaste 10 alla fine, quindi vuol dire che gli invitati hanno scattato ben 60 foto che poi si sono portati a casa loro. L'idea non era questa ma almeno si sono divertiti...

Non si vede nella foto ma avevo messo anche il gel per le mani accanto alla cornicetta in modo tale che ognuno potesse disinfettarsi le mani prima di toccare la macchina fotografica (credo che l'abbiano fatto visto che non ci sono stati casi di contagio al mio matrimonio!).

Materiale

- macchina fotografica Instax QUI
- pellicole insta QUI
- pile per la macchina fotografica
- guestbook QUI
 - penne bic (non pennarelli o trattopen che potrebbero sbavare sul foglio)
- cornice di legno shabby QUI

Vantaggi

- se avete già la macchina fotografica è una cosa molto carina da fare per avere un ricordo in più, e per intrattenere i vostri ospiti che si divertono a fare delle foto simpatiche e spensierate di cose che il vostro fotografo ufficiale, probabilmente, non immortalerà.

5.1.21

Matrimonio: come risparmiare con il fai da te - parte #4

Buongiorno a tutti, 
procediamo con la terza parte delle cose che potete fare da sole per il vostro matrimonio.
Clicca su prima parteseconda parte e terza parte per leggere altre idee fai-da-te. 


7- TABLEAU DE MARIAGE

Mi sono sposata nel 2020 a settembre. La data iniziale era a luglio. 
Tutti i preparativi sono sempre stati accompagnati da dubbi e timori di dover rimandare di nuovo. Ma sopratutto, a differenza di un matrimonio in tempi normali, non ho avuto risposte certe ed inequivocabili dagli invitati neanche ad un mese dal matrimonio. E' stato davvero snervante.
Commissionare un tableau de mariage in negozio voleva dire buttare via soldi, difatti ho avuto defezioni o conferme di partecipazione al mio matrimonio appena due o tre giorni prima della famigerata data. 
Così ho deciso di fare tutto da sola in modo da poter stampare (e ristampare) i vari tavoli e, oltre ad aver fatto la cosa giusta, posso affermare che alla fine sia stata la mia creazione fai da te migliore!
Ho cercato, come sempre, ispirazione su internet e poi sono andata di fantasia.
Ho trovato questa semplice ma elegante cornice in un grande emporio cinese della mia città (i negozi cinesi sono i migliori per trovare un discreto materiale a basso prezzo)!
L'ho pagata solo 11 euro e le misure sono 70x60 cm. Ho comprato poi del cordino color oro (in tinta con la cornice) e delle mollettone di legno con dei fiorellini di tessuto, un cartoncino di color crema in formato A3.
Ho rimosso il vetro e ho incominciato a fare delle prove cercando di appendere i 10 tavoli programmati in modo carino e armonioso.






Nella foto seguente siamo già nella fase avanzata della preparazione.
Ho messo come sfondo un cartoncino color crema che avevo in formato A3, ho già stampato i tavoli con i nomi e gli invitati e ho già appeso il cordino oro con dei chiodini alla cornice di legno.




Con la taglierina ho rimosso in modo preciso gli angolini da ogni "tavolo" e con il pennarello color oro ho disegnato la cornice.


Ed ecco il mio tableau appoggiato sul treppiedi della Villa nel giorno del mio matrimonio!
Questo è il pezzo fai da te di cui sono più orgogliosa! Mi è venuto proprio bene.


Materiale

- Cornice di legno 50x70 cm o 40x50 cm (la trovate simile alla mia QUI )
- Stampante a colori QUI
- Cartoncino QUI
- Pennarello oro o argento in base ai vostri gusti QUI
- Taglierina (per tagliare i cartoncini in formato A4 per la stampante e per fare tagliare i triangolini nei bordi di ogni cartello) QUI
- Cordino oro QUI
- Mollettine QUI
- Chiodini e martello (chiedete a vostro padre o a qualche amico!)


Vantaggi

- possibilità di cambiare e ristampare ogni tavolo in base alle conferme o meno degli invitati fino al giorno prima.
- risparmio notevole 
- riutilizzo di materiale già acquistato per le altre cose fai da te (vedi i miei articoli precedenti) come ad esempio la taglierina, il pennarello oro, ecc...
- puoi utilizzare la cornice come quadro rimettendo il vetro.
- enorme soddisfazione nell'aver fatto qualcosa di bello con le proprie mani e fantasia!

Se avete domande su alcuni passaggi che non avete capito o bisogno di suggerimenti scrivetemi pure nei commenti. 
A presto con la parte #5!

25.12.20

Matrimonio: come risparmiare con il fai da te - parte #3

Buongiorno a tutti, 

procediamo con la terza parte delle cose che potete fare da sole per il vostro matrimonio.

Clicca su prima parte e seconda parte per leggere altre idee fai-da-te.


5 - TIMBRINO PERSONALIZZATO

Un timbrino è un'ottima idea vintage per personalizzare sia le vostre partecipazioni che i vostri bigliettini per bomboniere e sacchetti.

Ecco il mio timbrino che ho comprato su Amazon dopo averne richiesta la personalizzazione (compresa nel prezzo). La data alla fine, come potete immaginare, si è rivelata sbagliata perché l'ho rimandato di qualche mese. Gli inviti in ogni caso erano già partiti a febbraio non potendo immaginare ciò che sarebbe successo.



Avrei voluto utilizzarlo anche per i biglietti dei sacchetti e per le bomboniere come nella foto trovata su internet qui sotto. Ma avendo ormai la data sbagliata sarebbe stato ridicolo utilizzarlo anche per cose che dovevo ancora fare e non avevo certamente voglia di comprare il timbrino con una data nuova. Così ho trovato un'altra soluzione fai da te di cui vi parlerò prossimamente.



Copyright: https://cartaverdementa.wordpress.com/

Spero che voi siate più fortunate, spose del 2021!

Materiale

- Timbrino personalizzato con nomi e data QUI
- Cuscinetto di inchiostro nero per timbri QUI
- Tag bianchi per bomboniere/sacchetti QUI

Vantaggi

- possibilità di fare a pochissimo prezzo una quantità elevata di tag per le bomboniere e di sacchetti per i confetti nonché di personalizzare altre cose, come ad esempio i sacchetti della vostra confettata.
- risparmio elevato. Il negozio mi aveva chiesto 0,20 euro per ogni tag e la grafica aveva un prezzo fisso di €30 indipendentemente dalla quantità ordinata...


6 - SEGNATAVOLI

Una volta completato il mio tableau de mariage fai da te (lo vedrete nella quarta parte), avevo già i nomi dei tavoli per il mio matrimonio.

Next step: dovevo fare i segnatavoli per indicare ad ogni invitato il proprio tavolo.

Su questo avevo davvero poche idee, così mi sono affidata al buon vecchio Google e ho trovato questi suggerimenti:



Per carità, belli ma...davvero avrei dovuto spendere soldi per delle cose che non avrei mai più potuto utilizzare?

Per caso, in un grande negozio cinese, mi sono imbattuta in questi oggetti:

- dei segnaposti a forma di cuore o stella o a fiori (scusate la foto sfuocata) a meno di 1 euro. Come vedete si può scrivere sulla lavagna nera con un gessetto il nome del tavolo oppure un numero.


Fino a quando non ho trovato quelli nella foto seguente al modico prezzo di 1 euro l'uno. Avendo in programma 10 tavoli ho speso alla fine solo 10 €.
La base è in legno bianco e la rifinitura è molto curata. Ognuno di loro ha il disegno di un albero diverso   così ho potuto variare. Uno dei simboli del matrimonio è l'albero della vita ed inoltre, poiché la villa che ho scelto per il ricevimento è circondata da un bosco con grandi alberi, ed essendo sia io che mio marito amanti della montagna, ho pensato che fossero perfetti.
Infine, ho pensato che fossero molto versatili per altri utilizzi quali portafoto o come segnaposto per una tavola imbandita per Pasqua o Natale.



Le sapienti mani di mia mamma che li ha notati per prima.


Ed ecco i segnaposti pronti!
Ovviamente prima di arrivare a questo risultato ho fatto delle prove su dei fogli bianchi normali A4. Una volta decisa la grandezza dei miei cartellini, ho creato un template su pages dove ho inserito i nomi dei tavoli. Poi li ho stampati sul cartoncino bianco/crema e ho fatto gli angoli che vedete ai quattro lati. 
Infine, ho creato l'effetto cornice con il pennarello color oro. Semplici ma carini, no?


Ed eccone uno in azione al mio matrimonio!


Materiale

- Segnaposto con base ( io l'ho trovato in un grande negozio cinese ma se volete ne trovate carini anche QUI
- Stampante QUI
- Cartoncino QUI
- Pennarello oro o argento in base ai vostri gusti QUI
- Taglierina (per tagliare i cartoncini in formato A4 per la stampante e per fare tagliare i triangolini nei bordi di ogni cartello) QUI

Vantaggi

- risparmio: solo 10 euro per i segnaposti.
- mi sono rimasti i pennarelli, il cartoncino e la taglierina che sono utili per fare altre cose per il matrimonio oppure in futuro per una cena o una festa.
- la soddisfazione di aver fatto qualcosa con le mie mani nel giorno più importante della mia vita.


A presto con la quarta parte!