6.5.20

Rose petal Jelly toner di Vitamasques


Oggi vorrei parlarvi di un tipo di prodotto di cui non vi ho mai parlato prima e di cui francamente non conoscevo neanche l'esistenza: il tonico gel!
Il tonico in foto è del brand Vitamasques e l'ho trovato nella beauty box di Abiby del mese di aprile (ve ne avevo parlato QUI )
All'inizio non avevo capito cosa esattamente si intendesse per jelly toner. 
Insomma, le crema viso possono avere la consistenza di un gel, esiste poi il più famoso gel per capelli...ma un toner?? Il toner è liquido, trasparente e fresco per eccellenza. Ero decisamente diffidente.
Poi l'ho provato e ho capito.




Come vedete, l'applicazione è facile. Se ne preleva un po' premendo la confezione. 
Al tatto è già freschissimo e, non so se si vede bene in foto, all'interno del gel ci sono delle piccole particelle tonde e altre giù filamentose che si sciolgono dopo averlo steso sulla pelle.




Che dire, è freschissimo. La sensazione è proprio quella di un toner e non di una crema. Non sembra che il prodotto venga assorbito ma sembra che "evapori".
Non macchia, rende la pelle fresca e ti "sveglia" lo sguardo. Dà una sensazione di sollievo e puoi anche procedere anche a truccarti subito dopo l'applicazione perché lascia la pelle asciutta e pulita.
Non vedo differenze tra un toner normale e questo se non, appunto, per la consistenza che può piacere o meno.
Posso dire che l'unico vantaggio del toner-gel rispetto al classico toner è la sua praticità. Ne puoi prelevare quanto ne vuoi con praticità e sopratutto non devi usare dischetti di cotone che poi devi buttar via, bastano i polpastrelli! 


Ultima osservazione, ma non meno importante. Questo prodotto mi ha ricordato tantissimo un classico toner che conosciamo tutte: l'acqua distillata alle rose di Roberts.
Il rose petal jelly toner ha lo stesso identico profumo di questo grande classico e ha la stessa resa finale. Credo che i nostri amici coreani (il brand di cui vi ho parlato è coreano) che notoriamente ne sanno a pacchi di skincare abbiano studiato i propri prodotti sui capisaldi della storia della cosmesi e della cura del corpo. Come biasimarli!
Come dissi nel post su Abiby, quello di cui vi ho parlato non è un prodotto che ho trovato in giro o che si trova facilmente online ( a parte sul sito ufficiale ovviamente). Anche sul sito stesso di Abiby QUI è sold out. 
Se conoscete link o negozi che lo vendono scrivetelo pure nei commenti.
Alla prossima!


5.5.20

Prodotti finiti aprile 2020

Buongiorno a tutti,
anche aprile è passato (anche se sembra durato un anno) e di seguito vi mostro i prodotti che ho finito questo mese.



Shampoo Milk - Shake = uno degli shampoo migliori che abbia mai provato. E' stato acquistato dal parrucchiere (avete presente quei prodotti miracolosi che usano solo i parrucchieri?) e anche se costa un pochino (circa 13 euro) ne vale la pena.
Prima osservazione da fare: dura una vita, sul serio, una vita! Ne basta davvero poco per pulire bene i capelli essendo cremoso e concentrato. Come vedete il flacone è da 300 ml e io, nonostante abbia i capelli lunghi, ci ho impiegato quasi 3 mesi per finirlo. 
Inoltre protegge i capelli colorati e ne mantiene la lucentezza. Vi segnalo per ultimo il profumo di latte fresco che sprigiona mentre lavi i capelli sotto l'acqua corrente, delizioso! Se volete provarlo ecco il link QUI


Shampoo Lush al mango = sono una fan dei prodotti solidi di Lush e amo la loro filosofia. Purtroppo non sopporto i loro prodotti liquidi, non so davvero come li formulano. Mi sembrano davvero aggressivi e iperprofumati.
Ho ricevuto questo shampoo come regalo da mia cognata insieme ad altri due che non ho ancora provato.
Innanzitutto, non so come sia possibile che esistano ancora degli shampoo che letteralmente ti bruciano gli occhi. Durante il primo shampoo con questo prodotto mi era finita un po' di schiuma negli occhi e ho davvero visto le stelle. Sono uscita dal box doccia con gli occhi rossi.
Note positive: lo shampoo lascia davvero i capelli profumati e sgrassa bene i capelli se sono unti e sporchi. Non lo userei però tutti i giorni, è "molto" sgrassante.
Note negative: il profumo sui capelli persiste troppo (facendo la doccia la sera, sono stata costretta ad addormentarmi con il profumo persistente di mango che non se ne andava) e, ripeto, se finisce negli occhi brucia da morire. Forse, e spero, questo è un problema solo mio.
L'ho finito perché non mi piace buttare via le cose ma di sicuro non lo ricomprerei.


Minitaglia di crema viso di Sephora = buona, mi è piaciuta. Inodore e come dice la confezione è "instant". Stendi la crema e la pelle la assorbe istantaneamente. La avevo iniziata nell'ultimo viaggio ma, poiché non si viaggerà molto prossimamente, ho preferito finirla prima che vada a male.

Campioncini di shampoo, balsamo e gel doccia = ennesimi campioncini degli hotel che invece di usare nell'hotel poi uso a casa! Almeno faccio spazio (per nuovi campioncini :P)

Alla prossima!

30.4.20

Maschera per gli occhi di Vitamasques - Gold Eye mask

Buongiorno a tutte!
Oggi vi parlerò di uno dei prodotti che ho trovato nella Beauty Box di aprile di cui vi ho parlato QUI : i patch da apporre sotto gli occhi di Vitamasques.
Premetto che non conoscevo la marca "Vitamasques" che ho scoperto essere coreana (e delle marche skincare coreane ci fidiamo eccome!).
In Italia non l'ho vista in nessun negozio (Sephora, Douglas, ecc..) e senza la beauty box Abiby probabilmente non l'avrei mai conosciuta. Voi l'avete vista da qualche parte?
Torniamo a noi. Questi patch sono contenuti in questa bustina molto carina e ben sigillata.



Appena aperta potete vedere subito i due patch attaccati alla parete e impregnati di acido ialuronico e oro 24 carati infuso (sarà vero? bah).



Li applico facilmente subito sotto gli occhi e li tengo in posa come da istruzioni per 15 minuti.
Prima impressione: freschezza. Senti che il tuo viso riprende vita, come se avessi avuto una boccata d'aria fresca. Ne avevo tanto bisogno visto che ormai non esco da un mese data la quarantena!
Realizzo poi che li vorrei tenere più tempo ma effettivamente il tempo indicato è quello giusto in quanto dopo circa 15 minuti senti che i cerotti "tirano" perché si stanno seccando e, tutto il liquido di cui erano impregnati, è stato assorbito dalla mia pelle.






Dopo averli tolti, ho percepito proprio una bella sensazione di freschezza e sopratutto idratazione nel contorno occhi.
La pelle risente molto delle condizioni climatiche e non solo di quello che mangiamo. Rimanere in casa tutto il tempo e non avere un giusto ricambio d'aria può essere significativo per il benessere della nostra pelle. E io ero veramente in una situazione disastrosa: pelle spenta e in alcune zone secca, anche a causa dello stress.
Sono contenta, è stato piacevole averli usati ed è stato anche utile a livello psicologico prendermi un po' cura di me stessa.
Devo dire poi che amo moltissimo questi metodi di bellezza "istantanei". Non richiedono tantissimo sforzo e tempo e ottieni un beneficio immediato.
Il prezzo non è affatto proibitivo. Nel giornale di Abiby si legge che costano sui 7 euro e devo dire che li valgono tutti.
Se li trovate fisicamente in qualche negozio, fatemi sapere perché io li ricomprerei.
Intanto vi rimando sullo shop di Abiby e quello di Vitamasques
Alla prossima!