13.5.17

Rapid Brow - Siero per infoltire le sopracciglia

Buongiorno,

oggi vi darò una soluzione ad un problema che molte di noi si portano dietro dall'adolescenza: lo spinzettamento selvaggio.
Per anni e anni ho cercato di far ricrescere le sopracciglia ma, pur non spinzettandole più, la ricrescita ha impiegato tempi biblici e non sono mai stata completamente soddisfatta.
Poi ho trovato LUI: Rapid Brow a circa €30 su Amazon con recensioni positive.
Non pensavo che avrebbe funzionato su di me ma valeva provare perchè, pur non avendo un prezzo economico, di certo non mi sarei svenata per comprarlo.
Eccolo qui, è un semplice mascara per sopracciglia con all'interno un siero trasparente che si applica una volta alla mattina e una volta alla sera sulla zona delle sopracciglia dove vogliamo che ricrescano i peletti.





Di seguito una foto delle mie sopracciglia nel 2003 (OMMIODDIO) ma, credetemi, all'epoca era considerato normale (ripeto: OMMIODDIO) e figo averle così. Scusate sopracciglia per quello che vi ho fatto passare.


Di seguito invece la foto di partenza che ho scattato circa due mesi fa. Scusate per la luce orribile, ma ho scattato le foto sempre di mattina prima di andare al lavoro.
Come potete vedere c'era una sorta di buco dove i peletti erano quasi radi o forse sarebbe più corretto dire assenti. 
Ho cercato sempre di riempire questo buco con l'ombretto marrone per sopracciglia ed ero abbastanza contenta del risultato di volta in volta, ma nei giorni in cui non avevo voglia di truccarmi mi pesava non avere le sopracciglia decenti al naturale.


Qui invece una foto scattata dopo circa due settimane. Il "buco" si vede ancora ma è più piccolo e si vedono chiaramente nuovi peletti che stanno crescendo.


Questa è la foto dopo un mese circa dall'inizio del trattamento. Il buco è quasi scomparso!


Ed ecco la foto scattata stamattina dopo due mesi di trattamento! Finalmente le sopracciglia sono definite, armoniose, uniformi e sopratutto non devo più "riempirle" con il make up se non mi va perché sono belle anche al naturale.


Uno dei pochi prodotti che promettono il miracolo e poi il miracolo avviene veramente! Vi consiglio vivamente di provarlo e poi mi ringrazierete!

Il mio prossimo obiettivo (ma sicuramente meno urgente di quello in oggetto) sono le ciglia da cerbiatto. Vorrei provare il Rapid Lash della stessa marca. Qualcuna lo ha già provato? Le recensioni anche qui sembrano ottime!

Alla prossima!

19.3.17

5 serie tv che dovresti incominciare a vedere

Mentre sorseggio una tazza di tè e scrivo questo post sto anche guardando una puntata di "Twin Peaks", o meglio, la sto guardando/ascoltando.
Potrebbe sembrare una perdita di tempo ma le serie tv sono la mia salvezza in quanto io le guardo mentre cucino, mi depilo, stendo i panni, carico la lavatrice, lavo i pavimenti, piego i vestiti e, in questo caso, scrivo un post sul blog.
State certe che se io guardo una puntata non vuol dire che non sto facendo nulla, anzi sto facendo un sacco di cose noiose e faticose ma indispensabili da espletare (e che se non faccio io purtroppo non fa nessuno).
Insomma, io benedico l'invenzione del tablet (con custodia) che ti permette di portarlo in giro per casa in base alla faccenda domestica!
In conclusione, sono le 21:00 e devo sparecchiare, svuotare/caricare la lavastoviglie e preparare il pranzo da portarmi al lavoro domani? Evvai con la settima puntata della seconda stagione di Twin Peaks!

Detto questo, ecco alcune serie TV che secondo me dovreste assolutamente guardare.

1- Stranger things





















Una piacevole sorpresa che ho trovato su Netflix. Adoro gli anni '80 e, ancora di più, le serie tv girate oggi ed ambientate negli anni '80 con le ex star degli anni '80 (Winona sto parlando di te!).
Questa è la storia di un ragazzino scomparso e di strani fenomeni soprannaturali e di mondi paralleli, o meglio, del "Sottosopra".<3 p="">
Ci sono gli amici dodicenni con all stars, cappellino da baseball e le biciclette che cercano di capire che cosa può essergli successo e, durante le loro indagini, conoscono una strana bambina di nome "Undici"...
Non so se possa piacervi, ma vi consiglio di arrivare alla scena in cui la madre addobba tutta la casa con le lucine di Natale. Più che altro è che avrete una voglia irresistibile di farlo anche voi.
Attendo con ansia la seconda stagione (Halloween 2017 su Netflix).

2-Sherlock

Sherlock ambientato ai giorni nostri in una Londra meravigliosa.
Le storie sono completamente nuove anche se le personalità dei personaggi sono fedelissime alla penna di Conan Doyle. Rimane pazzesco per me vedere come Sherlock riesce a capire un sacco di cose dalle mani, dalle scarpe, da una giacca di una persona. E' un gioco che cerco di fare anche io con scarso successo ahah. Rimarrete stupite dai ragionamenti di Sherlock e dal fascino di Benedict Cumberbatch.
Vi consiglio di guardare le prime tre stagioni (capolavori) e di evitare assolutamente la quarta che è ridicola e un'offesa alle prime tre. Non so che abbiano potuto concepire una cagata del genere (scusate).

3 - House of cards

La politica è noiosa, si sa. Ma questa serie è pazzesca. E' thriller, è gioco di potere, è passione, è cinismo, è suspence, è omicidio alla Casa Bianca. Amerete Frank Underwood (Kevin Spacey) e vi odierete per questo. Lui vi parlerà e voi starete ad ascoltarlo e vi sobbalzerà il cuore perchè vi leggerà nei pensieri. Non ne potrete fare a meno. Divorerete ogni puntata fino alla quarta stagione e attenderete come me la quinta stagione che esce a fine maggio di quest'anno. E nel frattempo è stato eletto Trump...chissà  se gli sceneggiatori saranno stati ispirati dall'ultima campagna elettorale.

4 - Breaking Bad

Uno sfigato professore di chimica del liceo diventa un boss della metanfetamina. Non mi ha mai ispirato l'argomento e quindi ho visto questa serie solo alla fine dell'anno scorso (anche se è finita nel 2013 dopo sei stagioni). Continuavo a leggere recensioni pazzesche e classifiche in cui veniva collocata ai primi posti nei telefilm più belli di tutti i tempi. Dai, non può essere così bella.
Invece lo è, eccome lo è. Credo sia l'unica serie, tra tutte quelle che ho visto, che non ha una puntata noiosa o di transizione. In ogni singolo episodio succede qualcosa che ti trascina inevitabilmente alla puntata successiva fino alla fine e per sei stagioni. E alla fine, vi sentirete orfani di quello che avete visto e vorreste non averla mai finita.
Ma soprattutto vorrete tanto bene a Jesse Pinkman (in foto), ex studente e socio del protagonista Walter White, e vorreste aiutarlo in tutte le occasioni.


5 - Black Mirror















La tecnologia può essere pericolosa e può cambiarci la vita. Ho visto la prima stagione di Black Mirror nel 2013 e pensavo che certe cose non potessero mai accadere ed invece sono accadute. Ho visto la quarta stagione di Black Mirror l'anno scorso e temo moltissimo che le cose raccontate a questo giro possano accadere sul serio.
Se non l'avete ancora vista, vi consiglio di partire dalla quarta stagione. Gli episodi sono tutti diversi, completamente slegati tra loro e affrontano diversi problemi della tecnologia che si ripercuotono sulla realtà. Poi passate alla prima stagione. Effetti collaterali? Avrete paura del vostro telefonino, del vostro pc, della vostra cam e di tutta la tecnologia che avete. Vi sentirete turbati e spaventati dall'uso che ne fate. Per un attimo vi sentirete in colpa del potere che avete dato ai social  e allo smartphone sulla vostra personalità, autostima e alla percezione che avete della realtà attraverso lo schermo. Aprirete gli occhi, per poi dimenticare tutto e ripiombare nel virtuale.  Come in ogni puntata di Black Mirror.  

Buona visione e fatemi sapere!

Immagini trovate su Google

12.3.17

Prodotti finiti gennaio - febbraio 2017




Bagnoschiuma e gommage all'acqua termale di Perlier = buon profumo e piacevole bagnoschiuma. Di gommage/scrub c'è poco o niente oppure io ho bisogno della carta vetrata per farlo...



Shampoo alle 5 piante di Garnier =  gli shampoo della linea Ultra Dolce si assomigliano tutti per quanto riguarda il risultato finale (ottimo) perciò posso solo aggiungere, in questo caso, che la profumazione è gradevole da sentire sotto la doccia in questo periodo dell'anno.


Toner di Kiehl's = ne parlai QUI

Detergente spray per pennelli di E.L.F.= detergente che ho comprato anni fa e che ho utilizzato per pulire i pennelli di tanto in tanto se volevo usare un pennello per stendere un ombretto di un colore che non usavo mai (tipo dal marroncino all'azzurro pavone per intenderci). Mi è durato una vita ma è davvero un ottimo prodotto. 



Profumo Versus di Versace = Nella mia top 10 dei migliori profumi primaverili sul mercato.




Eyeliner nero "Perversion" di Urban Decay = con questo prodotto ho avuto l'ennesima prova che la linea "Perversion" (colore nero intenso) di Urban Decay per quanto riguarda le matite, gli eyeliner e ombretti è tra le migliori sul mercato.


7.1.17

Prodotti finiti dicembre 2016

Buongiorno e buon anno!
Vi piace la nuova grafica del blog? Gli ho dato una rispolverata e un look un po' minimal utilizzando uno dei template di Kotryna Bass , una ragazza molto brava che sistema tutto il blog in base alle tue preferenze (nel senso che tu le dici "puoi mettere questo lì? e invece la barra di là? e lei ti traduce tutto nel linguaggio html) nel giro di qualche ora. 

Torniamo a noi. nel seguente post qualche prodotto che ho finito nel dicembre scorso.
Scusate il mash up di prodotti nella foto di recap ma deve aver schiacciato qualche pulsante nella fotocamera al momento degli scatti. Purtroppo ormai ho già buttato via le confezioni perciò mi tengo questa foto.





 Maschera viso in tessuto effetto seconda pelle = avete mai visto il film "La maschera di ferro" con Leonardo Di Caprio? Ecco, questo è quello che ho provato quando ho messo questa maschera di tessuto sul viso. Per un attimo mi è mancato il respiro e ho avuto un senso di panico e claustrofobia. Credo di preferire le maschere di argilla e creme che si spalmano piuttosto che un panno con i buchi in corrispondenza di naso, occhi e bocca.
Per quanto riguarda gli effetti proclamati (effetto matte e anti-rossori) non saprei che dirvi dopo 15 minuti di maschera. L'unico beneficio che ho provato è stato sentire la pelle molto fresca ed elastica e un buon profumo di tè verde. Lo rifarei? No, l'applicazione è stata traumatica. Ma questo è un fatto personale. Prezzo da Sephora €3,90


Soap & Glory - scrub of your life = comprato in Inghilterra l'anno scorso insieme ad altri prodotti della stessa marca che io in Italia non avevo mai visto. Ha un odore un po' dolciastro ma è un ottimo scrub che, pur essendo indicato per il corpo, io ho usato per il viso con ottimi risultati. Lo ricomprerei perché ne vale davvero la pena. 



Deodorante roll on Neutro Med invisible = finalmente ho trovato il deodorante giusto per la mia pelle. Non mi crea bruciori o rossori, non diventa bianco e non si sfalda, non mi dà pruriti e non appiccicca e, soprattutto, non costa 15 euro a confezione come quelli che ti vendono in farmacia. 
E' roll on e il prodotto è una crema bianca molto liquida ed inodore che si asciuga quasi subito a contatto con l'ascella. Ve lo consiglio.

 Matita occhi di Estee Lauder = ci sono rimasta male, è troppo dura e perciò non riesco ad applicarla bene sulla palpebra e neanche all'interno dell'occhio senza sentire raschiare. Alla fine l'ho buttata visto che non esistono altri utilizzi possibili. Forse ho beccato io quella con la mina sbagliata, pazienza. Non ho voglia di verificare se è stata sfiga oppure no visto che costa quasi €20.


Eyeliner di Urban Decay = ho sempre preferito gli eyeliner in crema nel vasetto da applicare con il pennello ma anche questo in foto non è affatto male. L'applicatore è preciso e non sbava, il colore è  nero pece e la cosa che mi è piaciuta di più è che fino all'ultimo il prodotto era nero intenso. Solitamente quando questi tipi di prodotti stanno per terminare non funzionano bene ossia esce un colore annacquato che dà davvero un brutto effetto. Invece per questo non è stato così. E' stato intenso fino alla fine e poi basta, boom, ha smesso di funzionare. E' così che dovrebbe essere sempre, no? Straconsigliato. Sul sito Sephora ne ho trovato uno simile della stessa marca QUI




Campioncini di crema viso = quello di Kiehl's mi è piaciuto un sacco. E' fresco, quasi gelato e si assorbe istantaneamente. Paradossalmente acquisterò Arctica questa estate.


Detergente viso di Kiehl's = per la serie "certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano...". Ne parlai QUI



Cerotto purificante per il naso di Sephora = quanto mi è piaciuto! Ringrazio la mia amica Ally per avermelo regalato. Ne voglio una vagonata da utilizzare ad intervalli regolari. 
E' un cerotto al carbone che serve per eliminare dalla pelle del naso i punti neri e schifezze varie. Si tira fuori dalla confezione e si toglie la pellicola trasparente. Poi si mette sul naso e lo si inumidisce piano piano con acqua tiepida in modo da farlo aderire bene alla pelle. Attendete per 15/20 minuti e poi rimuovetelo lentamente. Una volta rimosso vedrete che sulla superficie nera del cerotto ci saranno un sacco di pallini e filamenti bianchi ossia le schifezze che c'erano nei pori del naso!  E' miracoloso e costa solo €2,50!

Per oggi è tutto, see ya next time!