23.2.16

Make up, alcune basi per principianti



Quella del trucco è una pratica non certo immediata come si potrebbe pensare, e non è certo un mister che molte donne non siano in grado di farlo nel modo corretto o desistano sin dal principio convinte di non esserne all’altezza. Non ho intenzione di spiegarvi come ci si trucca, non basterebbero dieci articoli per spiegarvi tutti i trucchi e le tecniche, ma voglio solo dare qualche base, quella da cui ogni ragazza che non ha mai avuto il piacere di truccarsi dovrebbe partire.

Ecco allora che, prima di tutto, è necessario partire dalla pulizia del viso, indispensabile per ottenere dei risultati di grande rilievo. La detersione quotidiana è un vero e proprio obbligo, in quanto prepara la pelle, garantendo una buona base sul quale applicare il vostro make up. Ma come farlo nel modo corretto? Beh, anzitutto è necessario risciacquarla con abbondante acqua fredda - se non riuscite, le prime volte, puntate pure su quella tiepida - e poi tamponarla, fintanto che si sarà asciugata, con un asciugamano di cotone. Successivamente applicate una crema detergente, per non irritare la pelle, stendendola con movimenti circolari della dita. Dopodiché è possibile cominciare con la vostra opera di “truccaggio”, ma dovrete disporre dei giusti accessori per il trucco per ottenere dei risultati ottimali.

Prima di tutto vi consiglio di partire con il contorno occhi, poi con una spugnetta o un pennello andrete a stendere il fondotinta: lo potrete trovare in polvere o liquido. Io personalmente vi consiglio il secondo, sebbene sia più difficile da spalmare permette di ottenere dei risultati sicuramente più soddisfacenti in termini di resa. Fate attenzione a sfumarlo nella maniera più corretta, non tralasciando le zone in prossimità dei capelli e delle orecchie. Passeremo poi ad applicare la matita sul contorno della palpebra e quando sarete più esperte potrete applicarla anche  all’interno, ottenendo un risultato più pieno e soddisfacente, in grado di far risaltare al meglio il vostro occhio.

Finita qui? Ovviamente no! Dopo la matita, il vostro obiettivo sarà quello di sistemare le ciglia, pettinandole con una piccola spazzola apposita, e applicando poi il mascara, che vi permetterà di renderle più corpose e seducenti. Fate attenzione ai granuli: ripassate lo spazzolino del mascara per rimuoverli ed ottenere un risultato omogeneo e di qualità. Con l’esperienza acquisirete tutti i trucchi del mestiere, non temete! Per completare gli occhi, vi servirà un ombretto di una tonalità in grado di far risaltare i vostri occhi, solitamente un colore neutro è quello che consiglio, sfumandolo con cura ed attenzione fino in prossimità delle ciglia.

E poi sarà la volta delle labbra, indispensabili per ottenere un risultato, nell’insieme, di assoluta qualità. Prima di tutto rendete le labbra morbide ed usate un primer per creare una base sulla quale applicare il vostro rossetto: per non sfociare in volgarità mi piace consigliare rossetti in tonalità tenui, da distribuire sulle vostre labbra senza incappare in sbavature. Un rossetto sbavato è quanto di più brutto si possa vedere in un viso truccato! Come avete potuto leggere vi ho accennato solo qualche base, indispensabile tuttavia per le principianti, che azzardano un make up senza prestare gli opportuni accorgimenti!

Nessun commento :

Posta un commento

Grazie per il commento! Scrivi pure il link del tuo blog se ne hai uno e, se ti va, iscriviti tra le mie lettrici per aiutarmi a crescere! :)