6.3.16

Prodotti finiti gennaio - febbraio 2016

Ecco i prodotti finiti in questo primo bimestre del 2016.

Maschera anti-stress Nivea = mi è piaciuto solo il packaging di questo prodotto. Essendo monodose c'è soltanto la quantità giusta per il viso senza sprechi. Il prodotto in sè non mi sembra valido nè per la pulizia della pelle, nè per "eliminare lo stress". Non ho avuto neanche quella sensazione di pelle liscia e fresca che ho con altre maschere. Boh, inutile. 

Maschera all'argilla bianca e Fiore di Malva = buon prodotto ma purtroppo non ricordo la marca. Ha un buon profumo molto rilassante ed è una maschera particolarmente delicata. Pulisce la pelle ma in modo delicato. La consiglierei per "rinvigorire" la pelle o per un momento rilassante. Per una pulizia più profonda per togliere i punti neri o sebo in eccesso consiglierei altri prodotti. 

Shampoo Garnier Ultra Dolce all'oliva = ne parlai QUI

Doccia crema di Sephora= delusione! "Lagoon" doveva essere la fragranza che ricordava un po' il fresco dell'oceano, del mare...oh, non si sentiva niente! Purtroppo l'avevo ordinato online perciò mi sono fidata troppo della descrizione. Non lo ricomprerei.
 
 

Tonico n. 3 di Clinique = squadra che vince non si cambia. E questa è la terza volta che l'ho riacquistato. Ne parlai la prima volta QUI

Latte corpo di Sephora = ottimo prodotto! Si assorbe subito, idrata profondamente e ha un buon profumo delicato. L'unica pecca? La confezione. Premetto che adoro il dosatore e la forma di questa crema. Il problema è che la confezione è troppo rigida e non si può tagliare per recuperare il prodotto sulle pareti che è sfuggito al prelievo del dosatore. Prima di buttare la confezione, l'ho messa in controluce e ho visto che il prodotto rimasto mi sarebbe bastato per altre due applicazioni. Che spreco, che rabbia!


Balsamo Garnier Ultra Dolce all'oliva = ne parlai QUI

Campioncini vari

Crema mani Mediterranea al Pompelmo = ottimo prodotto. Mediterranea non delude mai.





Fard in mousse di Maybelline New York (il vasetto con il tappo rosa) = oddio quanti anni avrà avuto questo prodotto? Penso di averlo comprato più o meno quando ho iniziato questo blog, nel 2009!! L'ho finito dopo 7 anni dall'acquisto, aiuto! Bè meglio tardi che mai. Ovviamente la consistenza morbidosa non era più la stessa degli inizi ma ha sempre fatto il suo dovere le volte che l'ho utilizzato e la nuance rosa bon ton non mi ha mai stancato. Forse è per questo che ha vissuto degnamente i suoi giorni fino alla fine.

Crema per i capelli anticrespo Anika = ne parlai QUI

Crema Eyeko illuminante =  anche questo è un prodotto storico nella mia trousse. Ho un altro barattolino come quello in foto ma con crema di color rosa. Ne parlai QUI

Siero illuminante di Lancome = ho trovato un'ottima review QUI 
Come illuminante funziona, ma la sensazione sulla pelle è sgradevole. Sembra di stenderti in faccia della plastica e non è per nulla traspirante. Insomma non è un prodotto che ricomprerei.


Per oggi è tutto, saluti!

Nessun commento :

Posta un commento

Grazie per il commento! Scrivi pure il link del tuo blog se ne hai uno e, se ti va, iscriviti tra le mie lettrici per aiutarmi a crescere! :)