9.3.20

Prodotti finiti febbraio 2020

Cose positive dello smartworking? Ho ripreso in mano il blog! 
Che tempi assurdi in cui viviamo. Speriamo che questa situazione finisca presto.
Io intanto rimango a casa come tutti e, per distrarmi, ho ripreso in mano la mia rubrica preferita (che negli ultimi tempi ho trasferito sul mio account Instagram).
Ecco gli ultimi prodotti finiti:


Profumo di Elie Saab: comprato più e più volte. L'ho amato e continuerò ad amarlo e spero che non cambino mai la formula. Ogni volta che lo metto c'è sempre qualcuna che mi dice: "che buon profumo, come si chiama?" E' un ottimo profumo autunnale/invernale e non vi stancherete mai di sentirlo.

Campioncino di Gel detergente Garnier = davvero ottimo. Funziona come struccante (non sugli occhi) e lascia la pelle fresca, pulita e con un buon profumo di limone.

Latte micellare di Dior = non capisco perché queste marche di lusso si ostinino a fare prodotti come tonici, struccanti, ecc..quando in realtà non si vede questo gran salto di qualità rispetto ai prodotti di marche più popolare che troviamo nei supermercati.

Struccante di Clinique = è una minitaglia ma è stata sufficiente per comprenderne la qualità. Delicato, anche sugli occhi, e inodore. Non c'è neanche bisogno del risciacquo perché ti senti già la pelle fresca e pulita, nonostante io sia quella che anche con i prodotti "no risciacquo" si fa sempre un'altra lavata..

Mascara = in foto ne vedete tre: due di Dior e uno di Clinique (quello nero in basso). Quello grande di Dior mi è durato meno di un mese e si è seccato, la minutaglia di Dior neanche una settimana e si è seccato, quello di Clinique piccolo mi è durato 3 mesi..mistero!! Ho abbandonato quest'ultimo non perché mi sia seccato, ma perché essendoci poco prodotto non truccava più le ciglia. 






Alla prossima!

Nessun commento :

Posta un commento

Grazie per il commento! Scrivi pure il link del tuo blog se ne hai uno e, se ti va, iscriviti tra le mie lettrici per aiutarmi a crescere! :)