20.8.13

Una gita a Vicenza ed acquisti collaterali


Avete mai avuto una pen-pal? Quell'amica di penna con cui ti scrivevi lettere in inglese perchè le insegnanti ritenevano che fosse un ottimo modo per impararlo?
Ecco, io ho una corrispondente francese da circa 3 secoli e continuamo a scriverci con carta e penna! L'unico legame tecnologico che ci lega è whatsapp, ma lo usiamo solo per mandarci le foto di un evento di cui parliamo nelle nostre lettere ( esistono ancora negozi in cui si può stampare una benedetta foto? Io non ne trovo più).
In ogni caso lei è in vacanza in Veneto in questo periodo così abbiamo deciso di incontrarci a Vicenza, a metà strada.
Ora ha anche una bellissima bambina bionda che io non avevo mai incontrato prima d'ora, ma è come se l'avessi vista crescere grazie alle foto e alle lettere che Aurore, così si chiama la mia amica, mi ha scritto negli ultimi anni.  E' stata davvero una bella emozione incontrarla!
Premetto che io non sono mai stata a Vicenza in vita mia e non mi aspettavo che fosse così bella e particolare! Ho deciso di condividere con voi qualche foto se avete intenzione di fare una gita da quelle parti.

Appena uscita dalla stazione dei treni di Vicenza, c'è un lungo viale alberato e pieno di lampioni dove ci siamo imbattuta in un busto di Gandhi...seriously? Un busto di Gandhi a Vicenza? Gandhi?
Sono rimasta lì davanti in preda allo stupore. Che ci fa un busto di Gandhi a Vicenza? L'ho già detto Gandhi a Vicenza? Con tutto il rispetto per Vicenza..vabè. Mi ha stupito, di solito ci sono solo Garibaldi e Giolitti in ogni dove!


Da quell'archetto che vedete in basso alla foto ci siamo inoltrate a piedi nella città.



E questa è la Piazza dei Signori di Vicenza, praticamente il centro della città. E' davvero bellissima e c'era davvero pochissima gente in giro visto che ci siamo capitate in una domenica d'agosto!





A questo punto abbiamo deciso di prendere qualcosa di fresco perchè il caldo era davvero insopportabile! Io e la mia amica abbiamo preso due coppe gelato alla frutta mentre la bimba (quanto è bella!!!)  ha preso una coppa gelato a 3 gusti al cioccolato, vaniglia e pistacchio...una bambina a cui piace il gusto pistacchio, più unica che rara!










E sì, ti veniva voglia di giocare al gioco della Campana qua sopra...
























Cosa vi viene in mente guardando questo balcone? Loro... vero? O Romeo, Romeo...









E' giunta l'ora di tornare a casa e prendere il treno per Milano Centrale e poi il regionale. Ovviamente Trenitalia non si smentisce mai con i ritardi al punto che, quando un treno arriva puntuale, quasi mi commuovo. E niente, perdo la coincidenza e rimango a girovagare in Stazione Centrale per far passare il tempo prima del prossimo treno che potrei prendere. Dove finisco? Da Sephora, obviously.
Lì compro questo pannetto struccante da 5,90 €. L'ho già utilizzato e prossimamente ve ne farò una review. E' stato davvero un ottimo acquisto.


Di seguito il mio bottino shopping di Vicenza. Non mi smentisco mai.
Ho comprato questo borsa da H&M a 39,90 € ( perchè giustamente H&M non si trova da nessuna parte e quindi ci dovevo assolutamente entrare...ehm ehm già) insieme alla saponetta nella confezione azzurra che ho pagato solo 1 euro.
Assomiglia molto a quella di Zara che avevo comprato QUI . Si vede che sto in fissa con queste borse rigide in cui tutte le cose all'interno non si rovinano e rimangono al loro posto.
Quella di Zara mi piace particolarmente perchè contiene il mio computer alla perfezione, ma questa di H&M è più da "passeggio".




La Coca-Cola con il mio nome mi è stata regalata da Aurore, la mia amica. 
Parlando del più e del meno, le avevo detto che dovevo essere l'unica che non aveva comprato ancora la bottiglietta poichè, essendo il mio nome piuttosto comune, era impossibile trovarla. E lei me l'ha trovata!
Infine, ho acquistato la giara grande della Yankee Candle da Coin con il 25 % di sconto; l'ho pagata intorno ai 20 euro al posto di 27 !  Adoro queste candele e quando ho visto che la lavanda, uno dei miei profumi preferiti, era stata scontata  in quanto "essenza della settimana" non ho potuto resistere e l'ho presa!
Amo anche il suo barattolo e quando finirà la candela ( dura più di 100 ore e quindi finirà fra un'eternità) lo userò come porta dischetti di cotone per il tonico, ecc..


















E voi avete mai avuto una pen-pal? L'avete mai incontrata?

5 commenti :

  1. Quella borsa è molto bella...fa parte della nuova collezione? Mi sa che andrò a darci un'occhiata, mi servirebbe proprio una borsa da lavoro e questa sembra perfetta!
    Dalle foto Vicenza sembra fantastica...non ci sono mai stata, ma mi hai fatto venire voglia di andarci ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì, è della nuova collezione! C'è anche in versione verde scuro!

      Elimina
  2. Ma che meraviglia il fatto che tu e la tua pen-pal siate rimaste in contatto per così tanto tempo! E' una cosa davvero bellissima!
    Ah, e la bambina della tua amica è davvero un amore *_*
    Mi incuriosisce la salviettina struccante, leggerò con piacere la review ^^

    PS: Vicenza sembra bellissima, non ci sono mai stata ma le tue foto mi hanno fatto venire voglia di andarci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la bambina è bellissima davvero *_*
      La salvietta è un portento, risparmierò un sacco di garzine struccanti!

      Elimina
  3. Che bello dev'essere stato incontrarsi, immagino l'emozione! Che carina la bimba! *_*
    Fabiola

    wildflower girl
    Facebook page

    RispondiElimina

Grazie per il commento! Scrivi pure il link del tuo blog se ne hai uno e, se ti va, iscriviti tra le mie lettrici per aiutarmi a crescere! :)