25.3.13

Shampoo alla noce de L'Erbolario




Un pò di tempo fa sono andata nel negozio L'Erbolario della mia città per comprare uno dei miei shampoo preferiti ovvero lo shampoo alle noci.
Purtroppo i miei capelli sono piuttosto grassi sulla cute e secchi sulle punte, quindi me li lavo praticamente ogni sera; mi piace avere sempre i capelli freschi e puliti.
Ho provato per la prima volta questo shampoo grazie ad un campioncino, ho avuto subito un'ottima impressione e l'ho comprato più e più volte.
Questo shampoo è indicato specificatamente per coloro che hanno i capelli grassi, difatti è "seboequilibrante ed astringente" eliminando l'eccesso di sebo che è la causa dei capelli "pesanti" e ristabilisce, se usato periodicamente, l'equilibrio sia del capello che del cuoio capelluto.
Oltre a svolgere questa azione seboequilibrante deterge anche per bene i capelli e la cute rendendo i capelli  puliti, freschi, leggeri e voluminosi. Inoltre, il profumo è molto gradevole e delicato quindi è davvero piacevole lavarsi con questo prodotto.
E' piuttosto concentrato, infatti mi bastano solo 2 cucchiai del prodotto per poter lavare i miei capelli lunghi perciò una confezione vi durerà un bel pò. 
Un consiglio, se avete il mio stesso problema di capelli grassi vicino alla cute e secchi sulle punte, non usate il balsamo, o meglio, usatelo solo sulle lunghezze secche con moderazione. 
Il prezzo, ahimè, è di 8,50 euro per flacone, davvero altino. C'è di buono che almeno dentro trovi un campioncino di crema mani al limone e, al momento dell'acquisto, le commesse ti riempiono sempre di tanti campioncini. Penso difatti che L'Erbolario sia il negozio più generoso per quanto riguarda gli omaggi.
Ulteriore nota positiva: il prodotto è cruelty free ovvero non testato sugli animali. E io ci tengo particolarmente a questa caratteristica!



E adesso volevo parlarvi di un dubbio che mi si è instillato nella mia mente subito dopo aver scritto questa recensione...magari mi potete dare delucidazioni al riguardo.
In sostanza grazie al biologo intervenuto all'evento O'right , ho imparato un sacco di cose relative alla differenza tra i cosidetti prodotti biologici e naturali e a prestare molta più attenzione agli ingredienti dei prodotti che compriamo.
Così mi sono detta, diamo un pò un'occhiata agli ingredienti del mio shampoo prediletto!

E, a questo punto, ho avuto una spiacevole sopresa.
Premesso che il prodotto, dopo la sperimentazione clinica presso l'Università di Pavia finalizzata alla ricerca di potenzialità di allergie ed irritazioni, ha dimostrato di essere tollerato, bisogna anche sottolineare che, dopo una attenta lettura degli ingredienti il suo inci non è dei migliori.
Come potete vedere è presente tra gli altri il MEA-LAURYL SULFATE, subito dopo l'acqua, quindi in grande quantità.
Questa sostanza sarebbe liberatrice di una molecola che si chiama SODIUM LAURETH SULFATE (SLS), ovvero una sostanza chimica che viene usata in vari prodotti perchè aumenta il potere pulente dell'acqua e aumenta la produzione di schiuma (ecco perchè serve veramente poco prodotto in questo caso per fare tanta schiuma!).
L'SLF pura è vietata nei prodotti per l'igiene personale dell' Unione Europea perchè secondo studi clinici PARE possa provocare alcuni tipi di cancro o malattie alla pelle, ma le sostanze che la racchiudono ( quale quella che ho riportato sopra) e che la liberano solo al contatto con l'acqua sono perfettamente legali.

Qui qualche informazione in più sulla molecola SLS e affini:
Sodium Lauryl Sulfate (SLS) e Sodium Laureth Sulfate (SLES): usati come detergenti e tensioattivi, questi composti affini si trovano negli shampoo per auto, nei prodotti per pulire i pavimenti dei garages e negli sgrassatori dei motori, sia come ingredienti principali ampiamente usati nei cosmetici, dentifrici, balsamo per capelli, e in circa il 90% degli shampoo e prodotti che schiumano. Il Journal of the American College of Toxicology dichiara che il SLS danneggia la formazione degli occhi nei giovani, causando danni permanenti e irritazioni ed è legato alla formazione della cataratta. Altri ricercatori ne hanno messo in evidenza la pericolosità, dato che può danneggiare il sistema immunitario e, quando unito a altre sostanze chimiche, può essere trasformato in nitrosamine, una classe di potenti cancerogeni che provocano l'assorbimento da parte del corpo di nitrati, molto di più che mangiando alimenti da questi contaminati. E' stato dichiarato uno dei più pericolosi fra tutti gli ingredienti dei prodotti per la cura della persona. Penetrando attraverso la pelle manterrà dei livelli residui nel cuore, fegato, polmoni e cervello.

Ecco, diciamo che questo è stato proprio un punto su cui si era concentrato il biologo all'incontro O'right e ora ho potuto testarlo di persona.
Posso dire che questo shampoo è fatto con ingredienti naturali, ma non è affatto un prodotto biologico. 
Ora, mi chiedo, come si fa a vendere un prodotto che contiente SLS e sostanze simili a ben 8,50 euro e lo si si fa credere un prodotto naturale, che nell'ignoranza generale equivale a biologico, quando non lo è affatto?
Mi sembra una presa in giro, davvero...difatti analizzando per bene questo inci sono più i prodotti sintetici  che quelli biologici.
Insomma non me la sento affatto di consigliarlo a questo punto. Anzi, una volta che finisco queste confezioni, mi sa che darò il mio addio a questo negozio visto che anche tutti gli altri prodotti saranno più o meno così.
Ripeto, i prodotti sono buoni e funzionano, ma secondo me non è giusto farli pagare così tanto quando questo tipo di inci è simile a quello del 90% di prodotti per l'igiene personale che troviamo nei negozi e supermercati con un costo molto inferiore.
A questo punto spendo altrettanto ma mi compro qualcosa che sia davvero biologico, no?
E voi che ne pensate?

8 commenti :

  1. vorrei proprio provare qualcosa di questo brand!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ma davvero non sono naturali?? Io li uso sempre i prodotti dell'erbolario, ma non pensavo fossero così! Controllerò meglio! Baci
    Fabiola

    wildflowergirl
    Facebook Page

    RispondiElimina
  3. Bellissimo articolo ed era proprio l'argomento che cercavo per fare chiarezza sulla composizione chimica ( MEA-LAURYL SULFATE) dello shampoo che mi sto apprestando ad utilizzare. Grazie

    RispondiElimina
  4. Si e' vero questo shampoo non e""del tutto bio ma e''l' unico che sia efficace a mio avviso .

    RispondiElimina
  5. Si e" vero non e" del tutto biologico ma e" uno dei pochi shampoo efficaci

    RispondiElimina
  6. Si e' vero questo shampoo non e""del tutto bio ma e''l' unico che sia efficace a mio avviso .

    RispondiElimina
  7. Nel mio shampoo questo prodotto nocivo non c'è ed è uguale al tuo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! Forse hanno cambiato l'inci nel frattempo! Questo articolo è del 2013 :)

      Elimina

Grazie per il commento! Scrivi pure il link del tuo blog se ne hai uno e, se ti va, iscriviti tra le mie lettrici per aiutarmi a crescere! :)