23.2.13

Mineralize Skinfinish Natural by MAC

La cosa che ricerco più di ogni altra quando mi trucco è la pelle perfetta, liscia e senza discromie.
Potrei avere solo una matita nera e un mascara sugli occhi senza applicare alcun ombretto o altro, ma la pelle del viso deve essere sempre impeccabile.
Quindi, oltre ad avere una skin routine rigorosa ovvero detergente/tonico/crema viso tutte le sere prima di andare a letto, per avere una pelle che ha bisogno di meno correzioni possibili, cerco sempre dei prodotti che possano poi valorizzare ulteriormente il mio viso.
Se per i rossetti, gloss o matite varie non bado tanto alla qualità intesa come comprare marche costose, invece sui prodotti per il viso non bado a spese (sempre nei limiti si intende).
Oggi quindi vorrei parlare di un prodotto che comprai al MAC store di Via Torino a Milano circa un anno fa, ovvero la Mineralize Skinfinish Natural, la cipria cotta di MAC.
 Io ho un debole per tutto ciò che è cotto: dai fard agli ombretti, dalle ciprie agli illuminanti.
Come vedete è usata poco, un pò perchè avevo già ciprie da finire prima (vi ho già parlato del mio periodo shopping cosmetico, da bulimia proprio), un pò perchè la mettevo solo per le serate un pò più "fighe" e non tutti i giorni.
Si presenta con il solito packaging di tutti i prodotti MAC e appartiene alla collezione permanente quindi potete trovarla ovunque, sia negli store che sul sito di shopping online.
La mia tonalità è Light e la cosa che mi piace molto è che non ha molta coprenza ovvero non colora la pelle, ma si limita a fissare il fondotinta e ad opacizzare.
La texture è molto leggera e la sensazione al tatto è di una pelle liscia e setosa. Non si impasta con il sudore e la pelle rimane opacizzata tutto il giorno, perlomeno su di me che ho una pelle mista.
Io la metto con il kabuki e non ho trovato difficoltà nell'applicazione o disperdita del prodotto in giro o sui vestiti (cosa che odio).
Per carità, ottimo prodotto, ma nel mio cuore rimane ancora la Lumynis Cipria Cotta di Pupa di cui parlai QUI ormai 4 anni fa.
All'epoca quando l'avevo finita e volevo ricomprarla, la commessa mi disse che la Pupa l'aveva ritirata dal mercato con mio sommo dispiacere. Ora noto con piacere che è tornata con un packaging nuovo!
Insomma, questa cipria di MAC è ottima, non c'è alcun dubbio al riguardo, ma costa 29,50 euro, mentre quella di Pupa di cui parlo io, oltre ad avere un packaging più accattivante con lo specchietto e la spugnetta da poter portare in borsa per eventuali ritocchi, costa "solo" 23,50 euro e fa un lavoro altrettanto egregio.
Insomma, se non ci fosse stata di nuovo quella di Pupa in circolazione, avrei ricomprato questa di MAC una volta finita. Ed è una cosa davvero strana perchè a me di Pupa piace poco o niente (sopratutto le trousse) ma credo che quella cipria sia la cipria migliore che abbia mai avuto.
E la vostra cipria preferita qual è? Preferite quelle compatte o quelle cotte?






Ricordo ancora che potete partecipare entro il 10 marzo al mio GIVEAWAY open to Europe only !!! :)

1 commento :

Grazie per il commento! Scrivi pure il link del tuo blog se ne hai uno e, se ti va, iscriviti tra le mie lettrici per aiutarmi a crescere! :)